L' Altra Notizia

L' informazione indipendente

Politica Web Tv

Marano. Consiglio Comunale finisce nel caos. De Nigris lancia microfono contro Paragliola

  •   
Facebook
Facebook
YouTube
RSS

Marano: tanto tuonò che piovve. Dopo parecchie frecciatine che l’Opposizione e l’assessore De Nigris si sono lanciate negli ultimi Consigli Comunali, è accaduto quello che ormai ci si aspettava.

L’avvocato con delega all’Ambiente è sbottata: prima ha inveito contro i banchi dell’Opposizione e poi addirittura contro il banco della presidenza, lanciando il microfono contro il presidente Domenico Paragliola, che scosso dall’episodio increscioso ha abbandonato l’Aula.

In seguito, dopo la richiesta dell’Opposizione, in solidarietà al presidente Paragliola, la seduta è stata sospesa.

È passato, dunque, in secondo piano il voto sul Siad, lo strumento per la regolamentazione della media e grande distribuzione ed addirittura non si è arrivati a discutere sul Puc, il Piano Urbanistico Comunale.

C’è da registrare, comunque, che la Maggioranza ha rispedito al mittente tutte le proposte dell’Opposizione con la forza dei numeri e non puntando troppo sulle idee.

Per quanto riguarda la media e grande distribuzione, dopo una serie di attacchi al vetriolo e avvertimenti da parte dell’Opposizione verso la Maggioranza, la proposta di delibera è stata bocciata con 15 (compresi quello di Paragliola e Coppola che all’epoca di Liccardo erano a favore dello stop al Siad) voti a sfavore e soli 8 (dell’Opposizione) a favore della proposta di delibera per fermare le bocce sulla questione Siad, che stando ad alcuni consiglieri dell’Opposizione sarebbe già in moto e pronta per l’approvazione.

Comunque un epilogo, quello che ha visto la De Nigris protagonista, che lascerà certamente strascichi: qualche testa salterà e Visconti ora non potrà più nascondere i tanti malumori che vive la sua Maggioranza.

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Facebook
YouTube
RSS