L' Altra Notizia

L' informazione indipendente

Politica

Marano. Il Pd punta il dito su alcune scelte di Visconti

  •   
Facebook
Facebook
YouTube
RSS

Marano: sono passati solo 6 mesi dalla strepitosa vittoria di Rodolfo Visconti, ma per il neo sindaco sono già iniziati i mal di pancia all’interno della sua Maggioranza. Al momento i più “arrabbiati” col sindaco sono gli uomini del Pd. Proprio il partito del sindaco non ha gradito alcune scelte. Ma se i consiglieri, almeno alcuni e almeno per poco, serrano le fila, i militanti alzano la voce.

C’è ormai un distacco con la base e con i candidati nelle liste, proprio questi ultimi puntano il dito sulla scelta nella composizione della Giunta. Si sarebbero aspettati, a detta loro, una maggior considerazione delle potenzialità all’interno dei dem. Altro punto di rottura è stata la nomina dei sovraordinati. Anche qui i tesserati dem avrebbero preferito maggior professionalità nei profili. Ora la passa passa al sindaco: Visconti cercherà di recuperare gli scontenti o perseguirà per la sua strada? Nel frattempo nella riunione di Maggioranza di ieri sono volate ancora accuse forti, ma Visconti ha riaffermato che per ora la squadra resta quella scelta, almeno fino a settembre.

1 COMMENTS

  1. Con le ste scelte di mediocrità ha offeso e umiliato I militanti del PD e ancor di più chi ha messo la faccia per lui. Sottolineo mediocrità perché la scelta degli assessori appartenenti alla sua cerchia familiare nepotistica non mi sembra che avessero spiccate capacità politiche e strategiche. Dispiace ammetterlo perché sono quello che l’ho appoggiato e sostenuto, ma a distanza di sei mesi dal suo insediamento bisogna prendere atto che sta dimostrando tutta la sua incapacità nella gestione amministrativa. Spero che il PD prenda le dovute distanze altrimenti sarà coinvolto nel suo processo fallimentare.

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook
Facebook
YouTube
RSS